100 vasi di design italiano, pubblicato da Skira Arte

100 vasi di design

Il 27 giugno 2024, alle ore 18:00, l’ADI Design Museum di Milano sarà il teatro della presentazione del libro 100 vasi di design italiano. Questo volume, curato da Marco Meneguzzo ed Enrico Morteo e pubblicato da Skira Arte, esplora l’eccellenza e la creatività italiana attraverso cento vasi di design, realizzati tra l’inizio del XX secolo e oggi.

Alla presentazione parteciperanno personalità di rilievo come Verónica Crego, Console Generale dell’Uruguay a Milano, Andrea Canepari, Consigliere e Capo della Diplomazia dei Territori e delle Esposizioni Internazionali del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), Luciano Galimberti, Presidente dell’ADI – Associazione per il Disegno Industriale, oltre ai curatori del libro, Marco Meneguzzo e Enrico Morteo. L’evento sarà moderato da Alberico Guerzoni, Direttore delle Partnership Culturali e Progetti Speciali di Skira Arte.

Questa iniziativa si inserisce nel contesto della promozione integrata del design italiano portata avanti dal MAECI, che include la rassegna tematica Italian Design Day, giunta alla sua ottava edizione nel 2024. Il libro “100 vasi di design italiano” rappresenta un progetto rivolto a un pubblico internazionale, volto a valorizzare il design italiano attraverso l’arte decorativa dei vasi, simbolo di eccellenza artigianale italiana. Il volume è disponibile sia in formato digitale, tradotto in otto lingue, sia in formato cartaceo, in edizione bilingue italiano-inglese.

L’obiettivo del MAECI è promuovere settori di vitale importanza per il Made in Italy e l’export italiano, come architettura, costruzioni, mobili, arredo e materiali di costruzione. Attraverso questa pubblicazione e il progetto multimediale ad essa collegato, il MAECI punta a rafforzare l’internazionalizzazione del design industriale italiano, una delle gemme del Made in Italy, collaborando in modo sinergico con la sua rete estera, gli uffici dell’ICE, il mondo camerale e quello dell’associazionismo.

“100 vasi di design italiano” costituisce, in sintesi, un’analisi approfondita dello “stile” italiano applicato a una delle tipologie più comuni e longeve: il vaso. Questo oggetto domestico, infatti, si presta a interpretazioni diverse, dove i designer italiani si sono distinti per originalità, riconoscibilità e sostenibilità, utilizzando materiali ecologici come terra e silice del vetro.

Leggendo il libro il lettore può scoprire, attraverso l’analisi di materiali, forme, tradizione e invenzione, i vasi prodotti nell’ultimo secolo, da Galileo Chini a Fabio Novembre. Il libro include altresì la grande stagione degli anni trenta-settanta, con nomi illustri come Tobia e Carlo Scarpa, Ettore Sottsass, Enzo Mari, e gli ultimi vent’anni del Novecento, con Alessandro Mendini, Laura Diaz de Santillana, Michele De Lucchi, Gaetano Pesce, Denis Santachiara.