I luoghi fantastici della letteratura: Utopia e la filosofia di Thomas Moore

I luoghi fantastici della letteratura: Utopia e la filosofia di Thomas Moore

Nell’ultima tappa del nostro percorso attraverso i luoghi fantastici della letteratura, dopo Eldorado e Neverland, approdiamo in un posto che è un non-luogo, Utopia (οὐ «non» e τόπος «luogo»; quindi «luogo che non esiste»). Un’altra antonomasia, come spiega bene www.Treccani.it:“Utopia1. Formulazione di un assetto politico, sociale, religioso che non trova riscontro nella realtà ma che viene proposto come ideale e come modello; il […]