Abbreviazioni in italiano: Dott. e Dott.ssa, l’uso corretto

Dott. o Dr?
Abbreviazioni corrette: "Dott." e "Dott.ssa" per "dottore" e "dottoressa". "Dr." e "Dr.ssa." meno comuni ma accettabili.

Come si abbreviano le parole “dottore” e “dottoressa” in italiano

Nella lingua italiana, le parole “dottore” e “dottoressa” possono essere abbreviate in modi diversi. Le abbreviazioni sono utilizzate comunemente per rendere più conciso e pratico l’uso di queste forme di titolo.

Vediamo quindi come abbreviare correttamente queste due parole e se è possibile utilizzare le abbreviazioni “dr.” e “dra.”.

Abbreviazione di “dottore”

La parola “dottore” può essere abbreviata in due modi principali:

  1. Dott.: Questa è l’abbreviazione più comune e accettata, utilizzata per indicare un uomo che ha conseguito il titolo di dottore in un campo accademico o professionale.
  2. Dr.: Questa è un’abbreviazione alternativa, spesso utilizzata in contesti internazionali o in ambiti più informali.

Secondo l’Accademia della Crusca entrambe le forme sono corrette, anche se la seconda (Dr.) deriva dall’inglese ed è quindi nostra opinione che la prima sarebbe da preferire. Lo stesso anche secondo il sito Treccani.

Abbreviazione di “dottoressa”

Analogamente a “dottore”, anche la parola “dottoressa” può essere abbreviata in dott.ssa o, aggiungendo la parte finale dr.ssa (anche se in inglese si utilizza la forma Dra.).

Anche in questo caso, riteniamo preferibile l’utilizzo dell’abbreviazione Dott.ssa, seguendo quanto già scritto sopra per la forma maschile.

In conclusione?

In conclusione, le abbreviazioni “Dott.” e “Dott.ssa” sono le forme più diffuse e accettate per indicare rispettivamente un uomo e una donna che hanno conseguito il titolo di dottore o dottoressa. Sebbene “Dr.” e “Dra.” siano accettate in contesti internazionali o più informali e non errate, riteniamo sia più corretto utilizzare le abbrevazione “Dott.” e “Dott.ssa” per mantenere la coerenza e il rispetto della lingua italiana.

Diverso infine il caso di chi abbia ottenuto un dottorato di ricerca (titolo accademico corrispondente al terzo ciclo di istruzione Universitaria, che offre una formazione specialistica finalizzata allo svolgimento di attività di ricerca di elevato livello). In questo caso, l’abbreviazione da utilizzare è Dott. Ric. (o Ph.D).