Appuntamenti di maggio del Centro studi Pasolini

Appuntamenti di maggio del Centro studi Pasolini

Centro Studi Pier Paolo Pasolini
insieme a
Società Filologica Friulana / III Settimana della Cultura Friulana
Città di Casarsa della Delizia, Istituto Comprensivo “Pasolini” di Casarsa della Delizia, Teatro Club Udine, Teche Rai
con il sostegno di
Regione Autonoma FVG, Provincia di Pordenone, Città di Casarsa della Delizia
annuncia gli appuntamenti del mese di maggio 2016

giovedì 12 maggio / ore 16.00 > 18.00
Casa Colussi, Chiesa di Santa Croce, Chiesa di Sant’Antonio di Versuta

LA MEGLIO GIOVENTU’
con i ragazzi ciceroni di Casarsa

I ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Pasolini” di Casarsa, già addestrati come provette guide turistiche, accolgono e accompagnano i visitatori nei luoghi e nei paesaggi cari alla giovinezza friulana di Pasolini, fornendo  spiegazioni e informazioni. Un’originale esperienza che unisce scuola e formazione culturale e rinverdisce a settantun anni di distanza il fervore giovanile dell’Academiuta di lenga furlana.

©Cesare Genuzio

giovedì 12 maggio / ore 18.00
Casa Colussi – giardino interno
(in caso di maltempo, Teatro “Pier Paolo Pasolini” di Casarsa, via Piave 16)

SUITE IN FORMA DI ROSA
recital in parole e musica
quattro suggestioni in forma di suite dalla musica di Pier Paolo Pasolini
Suite furlana – Suite romana – Suite corsara – Suite quarta: Coròt
produzione Teatro Club Udine

drammaturgia Massimo Somaglino
da testi di Pina Kalz, Pier Paolo Pasolini, Silvana Mauri
arrangiamenti e improvvisazioni musicali Vittorio Vella e Mariano Bulligan
armonizzazioni vocali  Claudia Grimaz
consulenza ai testi Angela Felice
con
Mariano Bulligan   violoncello
Claudia Grimaz  voce
Nicoletta Oscuro  voce
Massimo Somaglino  voce
Vittorio Vella  tastiere, chitarra, fisarmonica

ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili

progetto inserito in Società Filologica Friulana / III Settimana della Cultura Friulana
in collaborazione con Centro Studi Pier Paolo Pasolini, Città di Casarsa della Delizia, Teatro Club Udine

Sulla traccia del materiale musicale con cui Pier Paolo Pasolini è venuto in contatto nella sua esperienza artistica e intellettuale, il lavoro ripercorre quattro momenti storici e poetici della vita del poeta. Sono quattro suite conchiuse e distinte tra loro, realizzate come vere e proprie “nuove composizioni” ispirate da contaminazioni anche inconsuete tra canti, frammenti di scrittura originale, documenti, cronache d’epoca ed altro materiale di evocazione “pasoliniana”.
La scelta della suite infatti trae spunto dall’innovazione che Johann Sebastian Bach (musicista prediletto da Pasolini) apportò a questa forma musicale, conferendole unità interiore, legando i pezzi che la componevano in un uniforme piano tonale mediante affinità espressive e rispondenze melodiche. Il risultato è un viaggio per temi e movimenti, in cui la sensibilità del poeta e il pensiero del polemista si intrecciano con le suggestioni del pastiche, tra musica colta, canti popolari, ritmi jazz e brevi monologhi originali. Un recital per restituire con voci e suoni il laboratorio magmatico di un artista irripetibile e irripetuto che, negli anni Settanta, sognava di ritirarsi nella torre di Chia nel viterbese  e lì dedicarsi alla musica, “l’unica azione espressiva forse, alta, e indefinibile come le azioni della realtà”.

giovedì 19 maggio / ore 18.00
Casa Colussi – sala riunioni

PER INDEGNITA’ MORALE. IL CASO PASOLINI
interventi di
Anna Tonelli (Università  di Urbino) e Daniele Ongaro  (Rai)
modera Mario Brandolin

Nel corso dell’incontro sarà presentato il recente saggio storico di Anna Tonelli  Per indegnità morale. Il caso Pasolini nell’Italia del buon costume (Laterza 2015)  e, in collaborazione con Teche Rai,  sarà proiettato il documentario  Pier Paolo Pasolini. Il Santo Infame (Rai Storia 2015) di Daniele  Ongaro, regia di Graziano Conversano. Due contributi per riflettere sull’odissea giudiziaria subita in vita da Pasolini, a partire dall’infamante denuncia del 1949 che, a seguito dei fatti di Ramuscello, costò a Pasolini la perdita del posto di lavoro da insegnante e l’espulsione dal Partito Comunista in cui militava dal 1947.

Info
Centro Studi Pier Paolo Pasolini
via Guidalberto Pasolini 4 / 33072 Casarsa della Delizia (Pn)
tel.: 0434-870593
info@centrostudipierpaolopasolinicasarsa.it www.centrostudipierpaolopasolinicasarsa.it

Biblioteca Civica di Casarsa della Delizia
via XI febbraio
tel.:  0434-873909
biblioteca@comune.casarsadelladelizia.pn.it

Appuntamenti di maggio del Centro studi Pasolini