Dacia Maraini inaugura Il Maggio dei Libri 2024

Il Maggio dei Libri

Il Maggio dei Libri, giunto alla sua quattordicesima edizione, si apre con un evento di grande prestigio. Martedì 23 aprile, giorno mondiale UNESCO del Libro e del diritto d’autore, Dacia Maraini alza il sipario presso il Centro per il libro e la lettura a Roma. La scrittrice e poetessa, sempre impegnata nel sostegno dei valori europei, dialogherà con Guido Vitiello sul tema della lettura come chiave di accesso alle vite e alle emozioni.

L'Europa dei lib(e)ri

L’evento, organizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo e il Corriere della Sera, sarà trasmesso in diretta streaming su corriere.it e sui canali social dei partner. “L’Unione felice: l’Europa dei lib(e)ri” è il titolo dell’incontro, che si propone di esplorare la libertà invocata dal tema di quest’anno de Il Maggio dei Libri, “Se leggi ti lib(e)ri!“, e l’importanza della lettura nella costruzione di un futuro condiviso e giusto.

Ma l’impegno verso la letteratura italiana non si ferma qui: l’Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo organizza una serata speciale venerdì 26 aprile, dedicata alla lettura di autori italiani presso la propria sede. L’evento, condotto dalla scrittrice Kareen De Martin Pinter, si svolge in italiano e francese e si inserisce nella settimana inaugurale di Strasburgo, Capitale Mondiale del Libro Unesco 2024.

Sia per chi ama la letteratura italiana sia per chi è interessato alle tematiche europee e alla promozione della lettura, questi eventi offrono un’occasione unica di incontro e riflessione. Non perdete l’opportunità di partecipare a questo viaggio attraverso le parole e le emozioni che solo i libri sanno regalare.