i-Carnevale

Durante l’i-Carnevale commenteremo opere che abbiano la maschera come protagonista.
Oggi cominciamo con alcuni aforismi.

I miei contatti con i dischi volanti dipendono, per quanto strano possa apparire, da una maschera del Nō (ndr: la maschera fukai, nella foto)” – Yukio Mishima, Stella meravigliosa

A lungo andare la recita è diventata una parte integrante della mia natura” – Yukio Mishima, Confessioni di una maschera

Datemi una maschera e vi dirò la verità” – Oscar Wilde

Tutto ciò che è profondo ama mascherarsi” – F. Nietsche

Quand’anche dovesse essere una mascherata pura e semplice e niente affatto la mia vita, era venuto ugualmente il momento in cui bisognava ch’io mi mettessi in cammino, che trascinassi avanti i miei torpidi piedi” – Yukio Mishima, Confessioni di una maschera

La maschera, a lungo andare, diventa il volto” – M. Yourcenar

Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti” – Luigi Pirandello

Quando analizziamo la persona le strappiamo la maschera e scopriamo che quello che sembrava individuale, alla base è collettivo” – Carl Gustav Jung