La città dei 99 racconti

Parole per strada” è uno degli eventi più originali e innovativi nel panorama letterario italiano, un concorso a tema per racconti brevissimi al quale si sfidano, su invito dell’associazione culturale roveretana Il Furore dei Libri, autori professionisti ed emergenti, oltre agli iscritti dell’associazione stessa. Alle quattro edizioni precedenti hanno partecipato centinaia di scrittori sia italiani che stranieri, con testi in italiano, arabo, farsi, francese, georgiano, inglese, polacco, rumeno, serbo, somalo, spagnolo e in lingue minoritarie come il cimbro e il ladino.

Caratteristica unica della manifestazione è stata finora l’esposizione pubblica di dieci racconti selezionati da una giuria: un’autentica mostra di scrittura all’aperto in cui le parole escono dai libri per andare incontro al lettore.

Oggi “Parole per strada” gioca una carta ancora più impegnativa: grazie al lungimirante coinvolgimento degli esercizi commerciali ed economici roveretani i racconti avranno ancora più visibilità; 99 racconti stampati su poster sono esposti nelle vetrine di negozi ed esercizi pubblici dislocati sul territorio comunale.
Ma non è tutto: negli stessi negozi espositori sono disponibili a richiesta i quattordici capitoli da collezionare di un’antologia speciale in edizione limitata che comprende tutti i racconti ammessi al concorso. Un’antologia speciale perché, al completamento della raccolta il volume sarà rilegato con un’originalissima copertina “bullonata”, per ricordare il celebre libro del futurista roveretano Fortunato Depero. Un autentico regalo non solo per i bibliofili, ma per tutti gli amanti di libri e lettura: un regalo che fa di Rovereto la città dei 99 racconti. 

Maggiori info: http://www.parolexstrada.net/

Nella foto: uno dei racconti presenti nell’antologia (“Coraggio” di Samna Ibissam, pubblicato anche con la traduzione in italiano), a testimonianza del carattere interculturale dell’iniziativa. Nell’antologia sono presenti alcuni racconti in lingua straniera (con relativa traduzione) e/o in alfabeti diversi da quello latino.

 La Redazione di i-libri.com