La legge dell’intelligenza artificiale – Il Sole 24 Ore

La legge dell'intelligenza artificiale

Il prossimo 27 giugno uscirà in edicola e dal giorno successivo anche in libreria, il nuovo libro “La legge dell’intelligenza artificiale. L’AI Act europeo per trovare un senso nel futuro della tecnologia” di Roberto Viola e Luca De Biase, pubblicato da Il Sole 24 Ore. Il volume si propone di esplorare il regolamento europeo sull’intelligenza artificiale, noto come AI Act, un insieme di norme pionieristiche che mira a garantire la sicurezza degli algoritmi di IA.

L’intelligenza artificiale (IA) sta trasformando le vite umane in modi profondi e significativi, rendendo indispensabile una regolamentazione che tuteli i diritti degli individui e promuova la fiducia nei sistemi automatizzati. L’AI Act rappresenta il primo quadro normativo completo a livello mondiale che si occupa di tali tematiche. Secondo gli autori, l’IA deve essere considerata un bene comune per l’umanità, capace di rivoluzionare settori chiave come la medicina, l’energia, la sicurezza dei veicoli e dell’ambiente.

Il libro di Viola e De Biase non si limita a spiegare il contenuto del regolamento, ma offre una panoramica sugli episodi e i dibattiti che hanno portato alla sua stesura e approvazione. Gli autori intendono rendere il lettore consapevole delle sfide che lo sviluppo dell’IA pone alla società, evidenziando come le regole europee siano state concepite per mitigare i rischi associati a questa tecnologia emergente.

Un punto centrale del libro è l’approccio dell’Unione Europea, che bilancia eccellenza e fiducia. L’obiettivo è rafforzare la ricerca e la capacità industriale europea, garantendo al contempo la sicurezza e i diritti fondamentali degli individui. Questo approccio è essenziale per costruire un’Europa resiliente e competitiva, dove cittadini e imprese possano beneficiare dei vantaggi dell’IA in un contesto sicuro e regolamentato.

Il contesto normativo europeo è in continua evoluzione, come dimostra anche l’entrata in vigore del Digital Service Act il 17 febbraio 2024. Questo atto legislativo rappresenta il primo intervento organico a livello globale che protegge gli utenti delle piattaforme online dagli abusi degli algoritmi di raccomandazione e impone verifiche indipendenti agli algoritmi utilizzati.

Gli autori del libro, Roberto Viola e Luca De Biase, sono due figure di spicco nel panorama della tecnologia e dell’innovazione. Viola, Direttore Generale per le politiche digitali e per l’intelligenza artificiale della Commissione europea, ha avuto una carriera ricca di esperienze, dalla Commissione europea all’Agenzia Spaziale Europea. De Biase, giornalista e docente, è un esperto di innovazione e media ecology, con numerose pubblicazioni al suo attivo.

“La legge dell’intelligenza artificiale” sarà disponibile in edicola al costo di € 12,90 e in libreria a € 16,90, con una versione e-book a € 9,99.