Les Prix Goncourt de Printemps 2024: i vincitori

Vincitori Goncourt primavera

L’Académie Goncourt ha recentemente annunciato i vincitori del Prix Goncourt di primavera 2024.

I Vincitori dei Premi Goncourt di Primavera 2024

Goncourt du Premier Roman:
Eve Guerra per “Rapatriement” (Grasset). Il romanzo segue Annabella Morelli, una giovane di 23 anni che vive a Lione, lontano dal suo paese natale. Mentre cerca di riportare il corpo del padre defunto in Francia, Annabella scopre segreti di famiglia, menzogne e corruzione.

Goncourt de la Nouvelle:
Véronique Ovaldé per “À nos vies imparfaites” (Flammarion). Un raccolto di otto storie che esplorano le vite imperfette dei personaggi, trattando temi come la sfortuna, il lavoro, la paura e il silenzio.

Goncourt de la Biographie Edmonde Charles-Roux:
Geneviève Haroche-Bouzinac per “Madame de Sévigné” (Flammarion). Questa biografia offre uno sguardo sulla vita della celebre marquise de Sévigné, famosa per le sue lettere e la sua cronaca della corte di Luigi XIV.

Goncourt de la Poésie Robert Sabatier:
Louis-Philippe Dalembert per l’intera sua opera. Poeta impegnato, è celebrato per il suo contributo alla poesia contemporanea.

Una tradizione di eccellenza

I premi Goncourt di primavera sono conferiti rispettivamente da quasi 50, 38 e 33 anni, mentre il premio della Biografia sarà consegnato per la 23ª volta durante il Salon Le Livre sur la Place a Nancy, a settembre, con una ricompensa totale di 7.500 euro.

L’anno scorso, i vincitori includevano Pauline Peyrade per “L’Âge de détruire” (Éd. de Minuit), David Thomas per “Partout les autres” (L’Olivier), Claude Burgelin per la biografia di Georges Perec (Gallimard) e Laura Vazquez per l’intera sua opera poetica.

Uno Sguardo al Futuro

Sotto la presidenza di Philippe Claudel, l’Académie Goncourt continuerà a onorare scrittori che segnano la nostra epoca con il loro talento e originalità. I premi di primavera 2024 testimoniano la vitalità e la diversità della letteratura contemporanea, celebrando nuove voci e autori affermati che continuano a far vibrare i lettori di tutto il mondo.

Per ulteriori informazioni, visita Mots en Voyage.