Il successo letterario latinoamericano al Booker Prize

Letteratura latinoamericana
Quattro autori latinoamericani finalisti del Booker Prize International denotano una rinascita della letteratura latinoamericana,

La letteratura latinoamericana sta vivendo un periodo di grande fermento, come testimoniato dall’elenco dei finalisti dell’edizione 2024 del Booker Prize, che annovera quattro autori provenienti da Argentina, Venezuela, Brasile e Perù, ed in particolare Itamar Vieira Junior, Rodrigo Blanco Calderòn, Selva Almada e Gabriela Wiener.

Da segnalare con orgoglio anche la presenza quest’anno di due autori italiani tra i finalisti dell’International Booker Prize, ed in particolare di Domenico Starnone con Via Gemito e di Veronica Raimo con Niente di vero).

Questa serie di riconoscimenti ha suscitato un rinato interesse per la narrativa latinoamericana, meritevole di approfondimento e celebrazione. 

Paul Lynch, vincitore del Booker Prize 2023, ha recentemente manifestato la sua ammirazione per gli scrittori sudamericani, elogiando la loro abilità nel creare opere di straordinaria qualità. 

La lista dei finalisti dell’edizione 2024 conferma una tendenza già vista negli ultimi 60/70 anni, con opere che spaziano dalle tematiche sociali a narrazioni profondamente personali e metaforiche. Anche Fiammetta Rocco, amministratrice dell’International Booker Prize, ha evidenziato una rinascita della letteratura latinoamericana.

Tra i titoli di rilievo che proprio gli organizzatori del Booker Prize suggeriscono, troviamo: “Stagione di uragani” di Fernanda Melchor (Bompiani), un romanzo che esplora la violenza e la superstizione in una cittadina messicana, “Elena lo sa” di Claudia Piñeiro (Feltrinelli), una storia che intreccia mistero e malattia in un contesto unico e avvincente, “Aratro ritorto” di Itamar Vieira Junior (Tuga Edizioni).

Per coloro interessati a esplorare ulteriormente gli autori e le loro opere, questo articolo pubblicato sul sito del Booker Prize fornisce una panoramica dettagliata, anche se alcuni dei libri potrebbero non essere ancora disponibili in italiano.

Fateci sapere cosa ne pensate e se avete avuto occasione di leggere i libri citati. Siamo curiosi di conoscere il vostro parere.