Per amore di un’ombra di Gerardo Innarella, Longanesi

Per amore di un'ombra
Per amore di un'ombra di Gerardo Innarella è un'avventura commovente e ricca di mistero che esplora il legame tra madre e figlio attraverso

Il romanzo d’esordio di Gerardo Innarella, Per amore di un’ombra, edito da Longanesi, si distingue per la sua capacità di immergere il lettore nel cuore pulsante di Napoli, una città ricca di storia, cultura e contraddizioni. La trama ruota attorno al giovane Flaps, un bambino di soli sette anni che si trova ad affrontare la scomparsa misteriosa e prolungata della madre, Lory, la cui malattia mentale getta un’ombra su di loro.

Flaps si trova catapultato in un viaggio intriso di emozioni e scoperte, mentre cerca di risolvere l’enigma della scomparsa di sua madre. La sua determinazione e il suo coraggio lo spingono ad esplorare gli intricati vicoli e le affollate piazze di Napoli, dove incontra una variegata gamma di personaggi che contribuiscono a plasmare il suo percorso di crescita e comprensione.

La narrazione si arricchisce grazie alla presenza di personaggi ben definiti e sfaccettati, come Marlo, il protettore senza madre, e il camorrista che si esprime attraverso le metafore di Maradona. Ogni incontro di Flaps con questi individui straordinari offre nuove sfide e spunti di riflessione sulla complessità delle relazioni umane e familiari.

—Il legame indissolubile tra madre e figlio—

Al centro della storia si trova il legame intenso e delicato tra Flaps e Lory, un filo invisibile che tiene insieme passato, presente e futuro. Attraverso le avventure che affronta, Flaps scopre il vero significato dell’amore materno e la potenza delle relazioni familiari nel plasmare la nostra identità e il nostro destino.

Per amore di un’ombra” invita i lettori a esplorare temi universali come l’amore, la perdita, la resilienza e la ricerca di sé stessi attraverso il prisma di una Napoli vibrante e autentica. La storia di Flaps e Lory ci ricorda che, nonostante le sfide e le difficoltà, l’amore familiare può essere una fonte di ispirazione e di forza in grado di superare ogni ostacolo.

In sintesi, il romanzo di Gerardo Innarella si distingue per la sua capacità di catturare l’essenza di Napoli e di esplorare con profondità e sensibilità i legami familiari e l’amore incondizionato.

—Sull’autore—

Geraro Inanella

Gerardo Innarella, nato a Napoli nel 1982 e attualmente residente a Pavia, è insegnante di Lettere e appassionato di teatro, nonché regista e drammaturgo della compagnia teatrale «Tra il dito e la Luna».