Premio Il Maggio dei Libri: promuovere la lettura

Il Maggio dei Libri
Il Premio Il Maggio dei Libri riconosce progetti di promozione della lettura. I vincitori saranno annunciati durante la settimana di Libriamoci 2024.

Il Centro per il libro e la lettura ha lanciato la tredicesima edizione del prestigioso Premio Il Maggio dei Libri, un’iniziativa volta a promuovere e valorizzare la lettura attraverso la premiazione dei migliori progetti di promozione della lettura realizzati in diverse categorie. Questo premio rappresenta un’opportunità unica per riconoscere e celebrare l’impegno di coloro che partecipano alla campagna nazionale per la promozione della lettura.

Obiettivi e Destinatari del Premio

Il Premio Il Maggio dei Libri mira a stimolare l’abitudine alla lettura premiando i progetti più innovativi e originali realizzati all’interno dell’iniziativa. Le categorie coinvolte includono biblioteche, associazioni culturali, istituti scolastici, carceri, strutture sanitarie e di accoglienza per anziani, e librerie. I progetti selezionati saranno valutati da una giuria di esperti sulla base di criteri come la capacità di portare il libro fuori dai contesti tradizionali, la continuità e replicabilità delle iniziative, l’originalità e la collaborazione con altri soggetti attivi sul territorio.

Modalità di Partecipazione e Premiazione

La partecipazione al Premio è gratuita e aperta a tutte le iniziative registrate nella banca dati de Il Maggio dei libri entro il 31 maggio 2024 e svolte tra il 23 aprile e il 31 maggio 2024. I progetti vincitori saranno annunciati durante la settimana di Libriamoci 2024 e premiati a Roma nel mese di dicembre, in occasione della Fiera nazionale della piccola e media editoria Più libri più liberi. I vincitori delle prime quattro categorie riceveranno un premio in buoni libri del valore di 2.000 euro da spendere presso la libreria vincitrice.

Il Premio Il Maggio dei Libri rappresenta un’importante iniziativa per promuovere la lettura e valorizzare le buone pratiche nel campo della promozione culturale. Con la partecipazione di diverse realtà culturali e educative, questo premio offre un’opportunità unica per riconoscere e premiare l’impegno e la creatività di coloro che lavorano per diffondere il piacere della lettura. Per ulteriori informazioni e dettagli sul regolamento, è possibile consultare il sito ufficiale de Il Maggio dei libri.

Cos’è Il Maggio dei Libri

Scopriamo Il Maggio dei Libri: Celebrando la Cultura e la Lettura

Il Maggio dei Libri, nato nel 2011, è un’iniziativa nazionale che ha come obiettivo evidenziare il valore sociale dei libri come strumento fondamentale per la crescita personale, culturale e civile.

L’essenza del Maggio dei Libri risiede nel suo invito a diffondere la passione per i libri anche in contesti non convenzionali, al fine di coinvolgere anche coloro che normalmente non leggono. Attraverso iniziative e eventi organizzati in tutto il paese, la campagna mira a stimolare l’interesse per la lettura in nuovi modi e in nuovi pubblici.

Dal 23 aprile al 31 maggio, chiunque può partecipare contribuendo con idee e organizzando eventi, registrandoli nella banca dati della campagna sul sito ufficiale. Questo invito aperto e inclusivo garantisce che Il Maggio dei Libri sia veramente un’iniziativa di tutti, per tutti.

Ma Il Maggio dei Libri non si limita alle frontiere italiane. Grazie alla collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la campagna ha avuto un impatto globale, unendo persone e comunità in tutto il mondo in un’unica passione per la lettura. Ogni anno, eventi e iniziative si svolgono in una vasta gamma di paesi, dall’Argentina al Canada, dalla Francia alla Turchia, coinvolgendo scuole italiane all’estero e istituzioni culturali internazionali.

Il Maggio dei Libri è un’opportunità straordinaria per celebrare la bellezza dei libri e l’importanza della lettura nella nostra società. Attraverso la condivisione di storie, conoscenze e esperienze, questa campagna continua a ispirare e a unire persone di tutte le età e provenienze, dimostrando che la passione per i libri può davvero trasformare il mondo.