Scritture di lago: sezione traduzione italiana

Premio letterario 'Scritture di Lago': traduzione in italiano di opere ambientate in luoghi lacustri. Promozione turistica e culturale attraverso la letteratura

Scritture di lago- sezione traduzione italiana

L’associazione no profit Lario In, con il supporto di Banca Generali Private promuove la quinta edizione del premio letterario “Scritture di Lago” riservato a opere letterarie ambientate in località sui laghi e sull’acqua. Lo scopo del premio è quello di promuovere la scrittura e la conoscenza dei laghi e del loro patrimonio economico ambientale, culturale e favorire la promozione turistica dei laghi attraverso la letteratura.

SCRITTURE DI LAGO 2024- PREMIO “PONTI SULL’ACQUA” PER LA TRADUZIONE EDITA IN LINGUA ITALIANA

di un romanzo o raccolta di racconti editi in lingua straniera e ambientati anche parzialmente in una località sull’acqua, di qualsiasi parte del mondo.

Il premio, è a partecipazione gratuita, prevede la partecipazione della traduzione edita in lingua italiana, provvista di ISBN, di un romanzo o raccolta di racconti editi originariamente in lingua estera e ambientati anche parzialmente in una località sull’acqua di qualsiasi parte del mondo, pubblicata in lingua italiana tra il 1 gennaio 2022 e il 31 maggio 2024. I testi proposti dovranno essere ambientati, anche parzialmente, in località sull’acqua, laghi, mari, fiumi di ogni parte del mondo.

Per partecipare dovranno essere spedite, entro il 3 giugno 2024, 10 copie della pubblicazione in formato cartaceo a: Scritture di Lago c/o Banca Generali Private – Piazza Volta 44 – 22100 Como e una copia in formato pdf all’indirizzo mail concorso@scritturedilago.com insieme ai dati, inclusi i contatti personali del traduttore, della casa editrice, una breve sinossi, l’indicazione della località di ambientazione insieme alle biografie dell’autore e del traduttore. Fa fede la data di invio delle copie cartacee, entro e non oltre la data di scadenza del bando.

Verranno selezionati tre traduttori finalisti da un comitato di lettura composto da studenti del corso di Traduzione della Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano, ogni finalista riceverà un premio di Euro 250 mentre il vincitore riceverà un’opera dell’artista Walter Tacchini e un ulteriore importo di Euro 250.

Viene premiato il traduttore del testo che meglio rende in italiano la lingua straniera di partenza.

Verrà premiata con una targa la casa editrice che ha pubblicato in italiano il testo vincitore, facendo conoscere ai lettori italiani opere di qualità provenienti da altre nazioni ampliando così il nostro patrimonio culturale.

I vincitori verranno premiati nel corso di una manifestazione che si terrà a Como il 5 dicembre 2024.

• I premi dovranno essere ritirati personalmente dal traduttore e dall’editore o da un suo delegato durante la cerimonia di premiazione, pena la decadenza.

• Il giudizio della giuria è insindacabile, non è previsto nessun tipo di ricorso.

• Non sono previsti rimborsi spese