Longanesi

La casa editrice Longanesi, fondata a Milano da Leo Longanesi nel 1946, ha conosciuto notevoli successi editoriali con le collane “La gaia scienza” e “La buona società“.

Dopo una fase di crisi, negli anni ’90 del XX secolo, è stata ristrutturata e ampliata sotto la guida di Mario Spagnol (1930-1999), diventando il Gruppo Longanesi e acquisendo prestigiosi marchi come Guanda, Salani, Corbaccio e Ponte alle Grazie.

Specializzata in narrativa e saggistica italiana e straniera, Longanesi è diventata capogruppo e ha controllato altre case editrici. Opera anche nel campo dei tascabili attraverso le società editoriali TEA e RL Libri.

Dal 1999, sotto la direzione di Stefano Mauri, Longanesi ha avuto come azionisti di riferimento Messaggerie italiane, la famiglia Spagnol e la finanziaria Finarte.

La direzione editoriale è passata a Giuseppe Strazzeri nel 2011, mentre nel 2015 Federico de Bortoli è diventato presidente della casa editrice, subentrando a Edoardo Zanelli.