Uno spunto al salone

Uno spunto al salone

​​Scadenza: 30 ottobre 2022Spunto Edizioni indice il Concorso Letterario per racconti inediti: Uno Spunto al Salone.

Il concorso offre la possibilità di essere inseriti in un’antologia con il proprio racconto, ricevere una pergamena di riconoscimento sottoscritta dalla giuria composta da book-blogger e una copia omaggio del libro.

Il concorso si prefigge lo scopo di devolvere parte del ricavato e la percentuale dei diritti d’autore all’associazione senza fini di lucro: Casa Giglio, un social housing a Torino che dal 2002 offre ospitalità e supporto alle famiglie dei bambini che affrontano la malattia, qualunque essa sia*.

REGOLAMENTO (composto da 15 articoli):

1) Sono ammesse al concorso opere inedite in lingua italiana.

2) È presente un’unica sezione: racconto inedito che dovrà attenersi alle seguenti linee guida:

  1. L’opera deve avere una lunghezza non superiore ai 32.000 caratteri (spazi esclusi) all’incirca corrispondenti a 20 pagine in formato A5.
  2. Il racconto deve essere ambientato durante la manifestazione del Salone del Libro di Torino all’interno della sede del Salone, non necessariamente negli orari di apertura della manifestazione.
  3. Il racconto deve avere un sottotitolo da voi indicato: il titolo di ogni racconto è inteso come Uno Spunto al Salone.
  4. All’interno del racconto deve essere indicato chiaramente lo SPUNTO a cui si fa riferimento, che può essere scelto tra tutte le accezioni della parola (uno spunto per le difficoltà, uno spunto come ispirazione, uno spunto di riflessione, Spunto come lo stand della casa editrice, la casa editrice stessa, un personaggio immaginario o liberamente ispirato a una persona della Spunto Edizioni, il logo dell’editore Spunto, un oggetto che diventa lo spunto per…)
  5. Non ci sono limiti di genere (può essere un giallo, come un racconto rosa, un noir come un racconto d’avventura…)

3) Le opere dovranno essere spedite entro il 30 ottobre 2022 (farà fede la data della mail).

4) I partecipanti dovranno inviare a concorsi@spunto.info
a) l’opera in formato digitale (.doc o .pdf)
b) i propri dati personali (nome, cognome, luogo e data di nascita, e-mail, indirizzo, telefono) riportando la seguente
autorizzazione: “Autorizzo l’uso dei miei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/03 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679)”.

5) A ogni partecipante sarà notificata la conferma della propria iscrizione via mail entro 15 giorni dal recepimento del materiale.

6) La giuria sarà così composta:
Gabriele Beltrami (book-blogger) A tutto volume libri con Gabrio anche su FB IG
Giulia Bertolusso (book-blogger) Reading Hunter anche su IG
Ornella Donna (book-blogger) per Sololibri.net anche su FB e IG
Loredana Gasparri (book-blogger) Il blog Del Furore Di Aver Libri anche su FB e IG
Silvia Silani (book-bloggerLibri e altri rimedi (IG)
Marco Sartori (scrittore)
Stefania Truffa (Spunto Consulting-Communication Manager)
Mariapaola Perucca (editore) ​
Il loro giudizio sarà riservato, insindacabile e inappellabile.

7) I vincitori e l’ordine di classifica saranno segnalati sul sito: www.spunto.info.  Ne verrà data inoltre comunicazione ai vincitori via mail entro il 30 novembre 2022.  

8) I racconti dei vincitori saranno inseriti nell’antologia Uno Spunto al Salone. Gli autori vincitori riceveranno una pergamena di riconoscimento sottoscritta da tutta la giuria e una copia omaggio del libro.

9) La proclamazione ufficiale dei vincitori, la consegna della pergamena e dell’antologia, e l’avvio della promozione del libro avverrà con un evento dedicato (durante il Salone del libro 2023 e/o nella sede dell’associazione prescelta per la beneficienza) a cui sono invitati a partecipare tutti gli iscritti e in particolare i vincitori.

10) Il libro verrà promosso con svariati eventi in cui si richiede la partecipazione degli scrittori vincitori affiancati dai blogger, limitatamente a impegni presi precedentemente. Verrà promosso inoltre con visibilità sui siti e sulle pagine social di Spunto Edizioni e dei blogger presenti in giuria.

11) I proventi derivanti dalla vendita dell’antologia verranno consegnati 12 mesi dopo la pubblicazione del libro.

12) Non sono ammesse opere che già partecipino ad altri concorsi.

13) I dattiloscritti inviati che non vinceranno verranno eliminati.

14) Spunto Edizioni si riserva la possibilità di contattare eventuali autori non vincitori, ma che ritiene meritevoli per eventuali altre pubblicazioni.

15) La partecipazione al concorso comporta automaticamente l’accettazione integrale del presente regolamento e il consenso al trattamento dei dati personali da parte dei partecipanti per ogni aspetto connesso all’attività della casa editrice Spunto Edizioni e saranno tutelati secondo il D. Lgs. 196/03 e dal GDPR (Regolamento UE 2016/679).                                                                                                                                             


Picture

* Casa Giglio è un aiuto concreto a quei genitori che per stare vicino ai loro bambini ospedalizzati o ricoverati devono trascorrere lunghi periodi lontano dalla propria residenza, affrontando, oltre al dolore della malattia, anche il problema economico dell’alloggio. È composta da 11 stanze con bagno privato, una cucina, una lavanderia e una sala polivalente. Oltre a trovare ospitalità, le famiglie possono vivere esperienze di comunità e socialità, partecipando alla vita della casa e alle attività organizzate al suo interno.