Vernice molle: arte incisiva del XVII secolo

Femme nue assise, Vernice molle di Auguste Renoir; 1906

La tecnica artistica della Vernice molle, nota anche come “cera molle”, è una variante dell’acquaforte, rappresenta un’affascinante modalità di espressione artistica che ha radici antiche nel mondo dell’arte. Essa coinvolge un processo intricato e delicato, simile ma distintivo rispetto all’acquaforte tradizionale.

Tecnica

Nell’ambito di questa tecnica, una lastra viene rivestita con una speciale vernice resistente all’acido, mescolata con sego per renderla più vischiosa e adatta allo scopo.

Una volta che la lastra è pronta, viene applicato un foglio sopra di essa, sul quale l’artista traccia il proprio disegno con una matita. La viscosità della vernice sulla lastra permette al foglio di aderire efficacemente, e quando questo viene sollevato, porta via con sé anche la parte di vernice corrispondente ai segni del disegno.

Il passo successivo richiede una morsura della lastra, che consiste nell’immergerla in un acido. Questo acido corrode la lastra esclusivamente nelle parti non protette dalla vernice, creando così incisioni che formeranno l’immagine finale. Una volta completata questa fase, la lastra è pronta per essere utilizzata per la stampa.

Origini e considerazioni

L’origine di questa tecnica risale al XVII secolo, e da allora ha affascinato e ispirato numerosi artisti per la sua capacità di produrre risultati simili a quelli ottenuti con una matita, ma con un carattere unico e distintivo. L’effetto finale può variare notevolmente a seconda dei materiali utilizzati, inclusa la carta e la matita impiegata nel processo.

La versatilità della tecnica della cera molle offre agli artisti un’ampia gamma di possibilità creative. La combinazione di diversi tipi di carta, vari gradi di durezza della matita e la manipolazione della vernice può condurre a risultati sorprendenti e unici, che riflettono la sensibilità e la maestria dell’artista.

In conclusione, la tecnica della cera molle rappresenta un’importante tradizione artistica che continua a influenzare e ispirare gli artisti contemporanei, offrendo un modo affascinante per esplorare la fusione tra disegno e incisione, tra tradizione e innovazione.

di Diego Manzetti