Week-end, weekend o week end: quale usare?

Weekend, week-end o week end?

Il dibattito sull’ortografia corretta di “weekend” in italiano è stato oggetto di discussione per lungo tempo, e non esiste una regola definitiva che ne determini l’ortografia corretta. Tuttavia, possiamo esaminare le varie forme utilizzate e le loro ragioni.

La forma “week end”, senza trattino, era inizialmente la più comune ed è stata adottata principalmente in Italia per lungo tempo. Questa forma si basa sull’adattamento della parola inglese “weekend” alla grafia italiana, senza l’utilizzo di trattini o spazi.

Alcuni, tuttavia, preferiscono l’utilizzo del trattino, scrivendo “week-end”. Questa forma riflette una maggiore aderenza all’originale inglese, dove il termine è composto da “week” (settimana) e “end” (fine), quindi l’uso del trattino sembra giustificato per separare le due componenti della parola. Questa forma è riportata dal dizionario online Treccani e Repubblica.

Negli ultimi anni, si è diffusa anche la forma “weekend”, senza trattino. Questa versione è stata influenzata dall’uso comune in altre lingue, come l’inglese, dove la parola viene scritta senza separazione. L’adozione di questa forma potrebbe essere dovuta alla globalizzazione e all’influenza sempre maggiore della lingua inglese nella cultura popolare.

In conclusione, non esiste una forma “corretta” definitiva per scrivere “weekend” in italiano. L’ortografia può variare a seconda delle preferenze personali o delle convenzioni editoriali. Quindi, sia “week end” (forse la forma che ci sentiremmo di sconsigliare), “week-end” che “weekend” sono tutte accettabili, e l’importante è essere coerenti nell’uso della forma scelta. Il dizionario online del Corriere riposta come alternative le forme “weekend” e “week-end”.